Category: Gastroenterologia

Luglio 21, 2021 by admin 0 Comments

Gonfiori addominali, cause e rimedi

A volte capita di sentirsi gonfi e di avere il ventre pronunciato, questo può succedere dopo che si è mangiato troppo ma può essere anche una condizione cronica che crea disagi sia fisici che emotivi, per questo è importante capire quali possono essere le cause dei gonfiori addominali e come affrontarle per trovare dei rimedi efficaci e tornare ad avere un ventre piatto e in forma.

Gonfiori addominali, le cause:

La sensazione del gonfiore addominale può essere causata da un accumulo eccessivo di gas nell’intestino e nello stomaco che appunto gonfiano il ventre ma le cause di questa problematica possono essere molto diverse tra loro.

Innanzitutto è bene specificare che se il gonfiore addominale è un episodio sporadico non vi è nulla di cui allarmarsi, a tutti capita di mangiare e bere troppo e di sentirsi gonfi, ma nel caso in cui questi episodi si ripetano spesso è possibile invece che vi sia una problematica più profonda.

Il gonfiore addominale è una sensazione di aumentata tensione a livello dell’addome, causata dall’eccessivo accumulo di gas nello stomaco e/o nell’intestino.

In alcuni soggetti, le scelte alimentari sbagliate, le intolleranze e una dieta poco sana possono portare ad avere spesso la pancia gonfia, in altri casi invece questi gonfiori sono riconducibili ad altri fenomeni gastrointestinali quali flatulenza, meteorismo, eruttazioni, ma anche fenomeno che apparentemente non interessano la pancia come spossatezza o attacchi di ansia.

Anche mangiare velocemente e con voracità può portare ai gonfiori così come un consumo eccessivo di bevande gassate.

Le patologie che causano i gonfiori addominali: alcune patologie possono essere alla base dei gonfiori, tra queste vi sono la sindrome del colon irritabile, ovvero una diffusa infiammazione dell’intestino, la gastroenterite che interessa lo stomaco, la peritonite, cioè un’infezione che interessa il peritoneo (una membrana che riveste lo stomaco) e che può essere causata dalla presenza di funghi o batteri.

Gonfiori addominali, i rimedi:

Nei casi in cui i gonfiori addominali siano legati al cibo, vi sono alcuni alimenti da evitare quali per esempio prodotti lievitati, prodotti da forno, alcolici, bevande gassate, cibi troppo zuccherati e i cibi verso cui si hanno delle intolleranze, sia lievi che marcate.

Per evitare l’insorgenza di altri gonfiori è possibile ricorrere ad alcuni accorgimenti quali:

  • assumere carbone vegetale: il carbone vegetale ha la capacità di aiutare l’organismo ad assorbire i gas in eccesso
  • regolare la flora batterica attraverso l’assunzione di fermenti lattici (disponibili in farmacia al supermercato)
  • evitare l’assunzione di cibi contenenti amidi che possono sviluppare gas nel colon.

Adesso vediamo altri consigli pratici nella vita di tutti i giorni per evitare di ritrovarsi con la pancia gonfia:

  • Consumare la frutta lontano dai pasti
  • Masticare piano ed evitare di ingurgitare il cibo velocemente
  • Evitare il consumo di cicche in quanto masticare a lungo induce la creazione di area nello stomaco
  • Evitare di fumare: il fumo aumenta la presenza di gas nell’intestino.

Nel caso in cui i gonfiori siano invece causati dalle patologie che abbiamo elencato tra le cause è bene rivolgersi ad un gastroenterologo per individuare la terapia migliore.